Pagine

giovedì 17 marzo 2016

La Pasqua firmata Ladureè


Laduree, marchio ormai celeberrimo e dolce desiderio delle ragazze di mezzo mondo, per le ormai prossime festività pasquali ha deciso di tentarci con delle proposte golosissime...









4 uova di cioccolato:
- cioccolato bianco aromatizzato al gelsomino
- cioccolato al latte
- cioccolato fondente
- cioccolato bianco aromatizzato alla rosa





4 galline di cioccolato:
- cioccolato bianco

- cioccolato al latte
- cioccolato amaro
- cioccolato al pistacchio


Non manca un'edizione speciale dei più famosi dolcetti firmati Ladureè, i macaron...





La nuova confezione dedicata a Pasqua, infatti, è disegnata da Yuko Higuchi, famosissima illustratrice e designer giapponese. Cuoricini, fiocchi, colori pastello e una bambina attorniata da piccoli coniglietti, i soggetti scelti da Higuchi trasmettono gioia e dolcezza, sensazioni che sono non solo tipicamente legate alla Pasqua ma descrivono bene ciò che si prova entrando in una pasticceria Laduree...

Vi piace questa proposta di Laduree per la Pasqua 2016?

Xoxo

martedì 15 marzo 2016

Diorever: la nuova borsa del desiderio firmata Dior



Con la'arrivo della primavera, la maison Dior lancia sul mercato una nuova meraviglia:



"La nuova borsa Dior, un nuovo lifestyle Diorever... reversibile: una pattina dalla praticità e versatilità uniche. Diorever... Forever Dior: una fibbia stemma che esprime tutta la forza e la modernità della Maison Dior. Diorever... every day: una tote che si adatta perfettamente all'umore e allo stile della giornata"





Disponibile in tre diverse dimensioni, e portabile sia a mano sia a tracolla, la sua particolarità è nella pattina, che può essere sia chiusa sul davanti - in una variante che sembra ricordare un po' la Kelly di Hermes - sia aperta sulla parte posteriore della borsa - con una funzione maggiormente "decorativa".

Al momento, la nuova nata è disponibile solo in boutique...


Questa nuova creazione Dior mi piace molto: non porta grandi innovazioni da un punto di vista di concept e di forma (basta pensare alla già citata Hermes, oppure alla Sac du Jour di Saint Laurent), ma è sicuramente una borsa destinata a durare nel tempo, e a diventare un'icona di stile ed eleganza...

Altra nota a favore: la conferma dell'attrice Jennifer Lawrence come testimonial del marchio: elegante ma grintosa allo stesso tempo, incarna il perfetto mix tra tradizione e innvazione che questa borsa vuole simboleggiare, oggi e nel futuro...


E voi che ne pensate? Vi piace?

Xoxo

giovedì 10 marzo 2016

BINF Fashion Show: le proposte del 2016


Durante la settimana della moda non solo i grandi nomi, ma ormai sempre più spesso anche i gioavni designer possono mostrare il loro talento e le loro creazioni...

E, durante la appena conclusa Milano Fashion Week, evento di grande rilevanza per la presentazione di nuovi nomi della moda è stato il BINF Fashion Show.

5 i nomi presenti alla sfilata:





La Cles (ve ne avevo già parlato qui): una collezione dal mood delicato e fiabesco, resa ancora più particolare dalla grande attenzione alla qualità dei tessuti e ai dettagli...



LelKalor: una collezione che trasforma in tessuto e realtà i sogni, sfidando la paura della notte e trasformandola in un momento magico e particolare...



Marta Zampolini: una collezione la cui parola d'ordine è versatilità: capi non solo confortevoli da indossare ma che, grazie ad un sitema di zip e bottoni si trasformano per adattarsi alle diverse occasioni d'uso...



The Hooded: materiali preziosi e un concept al limite dell'originalità e della stravaganza. Questo il mood che sta dietro a questo marchio, perfetto per chi non ha paura di mostrare il proprio anticonformismo senza rinunciare allo stile...

Il quinto nome presente, Divissima, ha invece presentato alcune delle sue porposte di beachwear, in equilibrio tra i grafismi anni '70 e i vivaci colori anni '80...


Personalmente trovo molto interessante la proposta di LelKalor... 

E voi che ne pensate delle proposte di questi giovani stilisti? Vi piacciono?

Xoxo

martedì 8 marzo 2016

Officina del Poggio borse artigianali


Officina del Poggio non è solo un luogo incantevole sulle colline bolognesi, ma è anche il riassunto di una filosofia e di un saper fare tipicamente italiano, attentissimo ai dettagli e alla qualità...

La fondatrice del marchio, Allison Nicole Hoeltzel, è in realtà di origine texana ma ormai da più di 15 anni vive in Italia e lavora nel mondo della pelletteria...

Ed è proprio seguendo la creazione di modelli di borse per grandi nomi del panorama pellettiero internazionale che Allison ha acquisito il know how necessario - condiviso poi con il marito Marco - a creare una propria linea personale:






Le caratteristiche di queste borse si possono riassumere in tre concetti chiave: massima attenzione al dettaglio, lavorazione interamente realizzata a mano, materiali di primissima qualità. Mentre, per quanto riguarda l'ispiarazione, essa viene in parte dall'interesse di Nicole verso tutto ciò che è minimalismo e ricercata semplicità, e in parte dalla passione sua e di suo marito per le motociclette vintage...

Personalmente le trovo molto particolari, e mi piace moltissimo la filosofia che ci sta dietro...


E voi che ne pensate? Vi piacciono?

Xoxo


giovedì 3 marzo 2016

Longchamp "Le Pliage" per la P/E 2016


Per la primavera/estate 2016, il brand francese Longchamp aggiunge un tocco di novità alla sua celeberimma e aprrezzatissima collezione "Le Pliage", proponendo l'iconica borsa in nylon non più tinta unita ma fantasia:


"L'Illusion": rosa salmone lavorato matelassè triangolare; hardware argento e dettagli in pelle beige

"Ruban D'or": lavorazione effetto canvas beige, striscie centrali nere e rossa; hardware nero e dettagli in pelle nera

"Saint Valentin": canvas rosa cipria stampato con alcune tra le più famose frasi che parlano d'amore (come dice il nome, questo particolare modello è stato presentato in occasione della Festa degli innamorati appena trascorsa); hardware dorato e dettagli in pelle nera


"Splash blue": fondo bianco on motivi a forma di pennellata sull'azzurro; hardware argento e dettagli in pelle beige

"Splash rose": come sopra, cambiano solo le sfumature di colore della stampa decorativa


Ed ora due piccole chicche, che celebrano i dieci anni di collaborazione tra Jeremy Scott - visionario e irriverente direttore creativo di Moschino - e Longchamp:

Due "Travel Bag", una in versione cartolina che celebra l'amore, in qualunque forma, e la sua condivisione e l'altra omaggio al mondo di Hollywood, cui moltissime protgoniste amano sia il marchio Longchamp sia Jeremy Scott (non a caso il party per l'anniversario di cui sopra si è svolto proprio a Los Angeles)...

Questa nuova collezione di "Le Pliage" mi piace, anche se devo ammettere che - dovessi acquistarne un'altra - credo resterei fedele alla versione tinta unita, magari arricchita dalla personalizzazione...

E voi che ne pensate? Vi piacciono?

Xoxo

martedì 1 marzo 2016

Stringate per la primavera... ... rigorosamente in color cipria!!!


La scarpa stringata di ispirazione maschile, detta anche Oxford shoes, è ormai entrata di diritto tra i modelli evergreen, che ci vengono riproposti, magari in particolari varianti di suola e pellame, in tutte le stagioni...

... E se all'inizio si trattava - almeno nella versione femminile - di una scarpa prettamente invernale, da un paio d'anni l'inglesina viene proposta anche per la primavera, realizzata in pellami più leggeri e colori delicati come l'argento (fatevi un giro da Zara in questi giorni e ne troverete almeno due versioni diverse in ecopelle effetto metallizzato), il beige e il rosa...


Personalmente è un modello di scarpa che, durante l'inverno, uso davvero moltissimo e che abbino a moltissimi look per l'ufficio...

E, dato quanto mi ci trovo bene, ho deciso di "cedere" anche alla versione leggera ed acquistarne un paio in colore chiaro per la prossima primavera, da alternare alle ballerine...

Presa questa decisione, ho quindi fatto un giro su internet per capire quali alternative offre il mercato, sia in termini di modello, che di colore che di prezzo...

Condivido con piacere con voi quelle che mi hanno colpito di più (e tra di loro c'è anche quella che alla fine ho scelto...):










Se siete curiose di scoprire su quale marchio sono andata per il mio acquisto tenete d'occhio il mio Instagram Frenziandthecity ma intanto...

Vi piace questo modello di calzatura per la primavera? Quale preferite all'interno della mia selezione?

Xoxo